Mini tastiere Rii Mini a confronto!

 

Dopo una lunga pausa dovuta a vari impegni che mi hanno tenuto occupato 7 giorni su 7 in questi mesi, eccomi di nuovo qui a recensire e a portarvi le mie opinioni sui gadget che mi passano tra le mani un pò per passione un pò perché mi piace testare ogni prodotto di elettronica! 

Ho voluto portarvi queste due tastiere, che sostanzialmente sono molti simili tra loro, ma che essendo una l’evoluzione dell’altra fanno capire come le aziende crescano con i loro prodotti.

Avendo in casa una tv non troppo vecchia ma non si quelle “smart”, mi sono dotato di un box android per aggiungere quelle funzionalità in più che le mancavano. La prima cosa del quale mi sono accorto è la scomodità del telecomando in dotazione con questi box, che in applicazioni come youtube (per me importantissima) non è semplicissimo da usare, sopratutto nell’inserimento di testo e nello scrolling delle pagine in generale. Quindi mi sono messo in cerca di qualcosa di più comodo, ho provato vari air mouse che si avevano semplificato la navigazione ma il tutto con movimenti molto scomodi e neanche molto precisi. Così sono passato alla ricerca di qualcosa di più convenzionale, i classici mouse e tastiera! Il primo acquisto è stata la Rii Mini i8 Wireless dalle forme simili a quelle di un joypad di una console e molto comoda da tenere tra le mani visto che ha un rivestimento in soffice al tatto. Nella sua confezione si trovano il ricevitore wireless da collegare alla tv o al box, il cavo della ricarica miniUSB (oramai obsoleto) e la batteria da inserire nell’alloggiamento sul retro. Sul lato frontale, in basso troviamo la tastiera con layout italiano e sul bordo sinistro due pulsanti che hanno la funzione di click del mouse. In alto abbiamo, al centro il minipad incassato nella plastica (non comodissimo) e dei pulsanti funzione rapida preimpostati che non penso si possano rimappare (ci ho provato ma non ci sono riuscito), sul alto sinistro troviamo i comandi per il volume ed i pulsanti skip play e pausa, sul lato destro per concludere abbiamo il tasto ok e le frecce direzionali. 

Nell’uso che ne ho fatto di questo primo modello ho notato che la batteria è infinita, una carica non so davvero per quanto tempo mi è durata, i tasti sono molto comodi da premere e pur dovendo guardare la tastiera per digitare, si scrive abbastanza veloce e senza errori, sono della grandezza giusta ed hanno un buon spazio tra di loro. I tasti sulla sinistra che simulano il click del mouse sono un pò scomodi, infatti preferisco usare quelli posti ai lati del pad anche se più piccoli. I tasti seconda funzione essendo in blu nel mio modello, non sono ben visibili. Le funzioni del pad sono non sono comodissime a causa del fatto che è davvero piccolo e che poi ha questi bordi che ti bloccano , sopratutto quando si usano due dita per lo scroll, infatti preferisco tener premuto il tasto sinistro del mouse e con l’altra mano scendere nella pagina interessata o facendo uno swipe sul pad oppure con le frecce direzionali. 

Usando questa tastiera soprattutto di sera al buio ho notato che la mancanza di illuminazione dei tasti fosse una grande mancanza per il mio utilizzo, così mi sono messo in cerca di un modello che mi risolvesse questo problema, ho contattato il negozio da quale ho acquistato la Rii Mini i8 Wireless e mi hanno proposto di testare un modello successivo, la Rii Mini i28C Wireless. Fondamentalmente ha le stesse funzioni ma a livello hardware è proprio un passo avanti, infatti l’azienda le ha dato una forma diversa e che già a prima vista trasmette quel qualcosa in più. Le dimensioni sono pressoché le stesse ed è divisa sempre in due parti, una con la tastiera ed una con i pulsanti per spostarsi nelle pagine. 

Le differenze iniziano dal fato che i tasti sono leggermente più grandi e retro illuminati, quindi al buio non ci sono problemi durante la scrittura. La batteria non è più estraibile e con il fatto che deve alimentare i led ho notato una durata minore rispetto al modello precedente (non un calo drastico naturalmente). I tasti che simulano il click del mouse sono stati spostati sul lato superiore, davvero molto più comodi e come se fossero sempre stati li. Il trackpad è leggermente più grande ma la cosa migliore è l’assenza di quel bordo che da la possibilità di usa. Le scroll con due dita sul pad continua ad essere scomodo da usare anche se è migliorato molto e la ricarica ora è affidata ad un classico cavo microUSB e non più a quello miniUSB. 

Queste migliorie naturalmente fanno anche aumentare il prezzo infatti si va dai 15 euro per la Rii Mini i8 Wireless ai 24 euro per la Rii Mini i28C Wireless

Concludendo sono molto soddisfatto dell’aggiornamento fatto a questa tastiera ma non ho abbandonato il modello Rii Mini i8 Wireless che continuo ad utilizzare su una tv dove posso fare a meno della retroilluminazione dei tasti! 

Questo slideshow richiede JavaScript.