Guida installazione MAC OS Sierra su pc Intel

Prima di iniziare

Per incominciare, questa non è una guida scritta da noi, ma la nostra traduzione della guida postata su tonymacx86.com ed ha il puro scopo di informare i lettori e di semplificare qualche passaggio. Noi di mrtechnology.org non ci assumiamo alcuna responsabilità della perdita di dati o dei danni che potrebbero scaturirsi in un mal uso di questa guida.

E’ necessario l’accesso ad un Mac o macchina virtuale, sul quale funzioni almeno il sistema operativo X Lion 10.7.5 o successivo. Questo è un requisito, come è necessario accedere al Mac App Store per scaricare MacOS e creare l’unità di installazione.
Gli attuali utenti di Clover possono fare un aggiornamento diretto a MacOS Sierra semplicemente eseguendo il MacOS Sierra installazione di app come normali utenti Mac avrebbe fatto (dopo l’aggiornamento probabilmente si dovranno inserire dei kext aggiornati, quindi si consiglia sempre un backup).

macos-sierra-10-12-download

FASE 1: Scaricare MacOS Sierra

Il sistema operativo completo è un download gratuito per chi ha un Mac con OS X Mavericks, Yosemite, El Capitan, o MacOS Sierra. Scaricate l’applicazione dal Mac App Store utilizzando il proprio ID Apple su qualsiasi Mac o computer con sistema operativo OS X 10.7.5 funzionante o successivo.

1. Aprire Mac App Store
2. Accedere con l’ID Apple
3. Scaricare MacOS Sierra

L’applicazione di installazione MacOS Sierra apparirà in / Applicazioni.

FASE 2: creare un drive USB avviabile con UniBeast

  1. Da qui seguite i passaggi per filo e per segno senza saltarne neanche uno.
  2. Inserire l’unità USB
  3. Aprire /Applicazioni / Utility / Utility Disco
  4. Selezionare l’unità USB in colonna di sinistra
  5. Fare clic sul tasto Inizializza [Erase in inglese]
  6. Nel campo Nome inserite:USB(è possibile rinominare in un secondo momento)
  7. Nel campo Formato scegliere: Mac OS Esteso (Journaled) – [OS X Extended]
  8. Nel campo Schema scegliere: GUID Partition Map
  9. Fare clic su Inizializza e poi Fatto [Done]
  10. Scaricare ed eseguire UniBeast
  11. Fare clic su Continuacontinuacontinua , continua , d’accordo
  12. A Selezione destinazione, scegliere USB e fare clic su Continua
  13. A Select OS Installation scegliere Sierra e cliccare su Continue
  14. Bootloader Options scegliere UEFI Boot Mode Legacy Boot Mode. La Modalità Boot UEFI è raccomandata per schede madre della serie 7/8/9/100 e tutti i sistemi in grado UEFI. Modalità di avvio Legacy è consigliata per schede madre della 5/6. (i pc più nuovi hanno quasi tutti la UEFI Boot Mode)
  15. (Facoltativo) A Graphics Configuration scegliere l’opzione grafica appropriata per il sistema e fare clic su Continua. Se avete un processore con una scheda video integrata ATI o nVidia dovete selezionare una delle due, altrimenti lasciare così come si presenta e passate avanti.
  16. Verificare le opzioni di installazione, quindi fare clic su Continue, immettere la password e fare clic su Install
  17. UniBeast ora creerà l’unità USB avviabile. Il processo richiede circa 10 minuti, a seconda del sistema e la velocità del vostro pc. Non scollegare la pendrive o interrompere il processo, lasciatelo fare senza disturbarlo.
  18. Scaricare MultiBeast e copiarlo nell’unità USB appena completata.

Nota: UniBeast fornisce un supporto bootloader di base e sui sistemi CustoMac da noi testati è uno dei più raccomandati. Per un’ulteriore personalizzazione del bootloader, puoi scaricare ed eseguire il pacchetto ufficiale di Clover EFI Bootloader .

bios

Fase 3: Impostazioni consigliate BIOS

Se si sta installando su un pc desktop con AMI UEFI BIOS, le opzioni sono semplici. Per altri sistemi Assicurarsi di impostare il BIOS alle impostazioni predefinite ottimizzate, e il disco rigido in modalità AHCI. Qui ci sono le impostazioni standard AMI UEFI BIOS per i vari marchi Gigabyte AMI UEFI BIOS , Gigabyte AWARD BIOS , ASUS AMI UEFI BIOS , e MSI AMI UEFI BIOS .

  1. Accedere al BIOS Setup / UEFI tenendo premuto il tasto Delete (Canc) su una tastiera USB mentre il sistema si sta avviando.
  2. Andare su Load Optimized Defaults
  3. Se la CPU supportaVT-d , disattivarlo
  4. Se il sistema ha CFG-Lock , disattivarlo
  5. Se il sistema è dotato di modalità di avvio sicuro , disattivarlo
  6. Selezionare OS Type su altri OS (Other OS)
  7. Se il sistema dispone di IO SerialPort , disattivarlo
  8. Impostare XHCI Handoff su Abilitato
  9. Se si dispone di una serie 6 o un sistema x58 con AWARD BIOS, disabilitare USB 3.0
  10. Salva ed esci.

FASE 4: Installazione MacOS Sierra

installazione-mac-os-sierra

Siamo a buon punto! Tutto quello che dovete fare è avviare il pc facendo il boot dalla USB e installare! Per ottenere i migliori risultati, inserire il cavo USB in una porta USB 2.0.

  1. Accendere il computer
  2. Premere il tasto di scelta rapida per scegliere dispositivo di avvio (di solito F12, F11, F10, o F8)
  3. Scegliere USB
  4. Alla schermata di avvio del trifoglio, scegliere Boot Mac OS X from USB
  5. Quando si arriva al programma di installazione, scegliere la lingua.

In caso di problemi che raggiungono il programma di installazione, è possibile utilizzare la barra spaziatrice sulla schermata di avvio per entrare modalità di avvio alternativo come la modalità verbose e safe mode. 

Per una nuova installazione di MacOS, è necessario cancellare e formattare l’unità di destinazione seguendo i seguenti passaggi prima di continuare.

a. Nella barra dei menu in alto scegliere Utilities, e aprire Utility Disco (Disk Utility)
b. Evidenziare l’unità di destinazione per l’installazione Sierra nella colonna di sinistra.
c. Fare clic sul tasto Erase
d. Nel campo Nome digitare: OS X Sierra (È possibile rinominare in un secondo momento)
e. Nel campo Formato scegliere: OS X Extended (Journaled)
f. Nel campo Schema scegliere: GUID Partition Map
g. Fai clic su Cancella
h. Chiudi Utility Disco

Quando il programma di installazione si chiede dove installare, scegliere OS X Sierra, o la vostra installazione esistente.
Al termine, il sistema si riavvierà automaticamente.

FASE 5: Post installazione con MultiBeast

multibeast-icona

MultiBeast è uno strumento di post-installazione all-in-one progettato per consentire l’avvio dal disco rigido e installare il supporto per audio, rete, grafica. L’installazione è completa, ma l’unità non è ancora avviabile. Avviare il pc di nuovo dalla USB, questa volta alla schermata di boot scegliere Sierra.

  1. Accendere il computer
  2. Premere il tasto di scelta rapida per scegliere dispositivo di avvio
  3. ScegliereUSB
  4. Alla schermata di avvio, scegliere Boot Mac OS X from OS X Sierra.
  5. Completare la configurazione di  MacOS Sierra
  6. Aprire ed eseguire MultiBeast 
  7. Se si tratta di una nuova installazione, fare clic su Quick Start. 

UEFI Boot Mode è raccomandato per tutte le schede madre desktop della serie 7/8/9/100 e tutti i sistemi UEFI.

Legacy Boot Mode è consigliato per tutte le schede madre desktop della serie 5/6 e tutti i sistemi BIOS basato. 

  1. Scegliere le opzioni audio e di rete appropriata per il sistema, basterà cercare su google quale kext monta il modello della scheda madre e selezionarlo tra l’elenco. 
  2. Fare clic su Customize per altre possibilità 
  3. Fare clic su PrintSalvaper eseguire il backup della configurazione
  4. Clicca Build poi Installa 

Se si utilizza una scheda grafica NVIDIA ‘Maxwell’ GeForce GTX 750, 750 Ti, 950, 960, 970, 980, 980 Ti, o TITAN X, i driver grafici non sono supportati in modo nativo da MacOS Sierra e sono necessari driver NVIDIA alternativi.

12. (Opzionale) Scaricare e installare alternativo NVIDIA Graphics Driver 
13. Riavviare

Finalmente ora avete una versione avviabile completamente aggiornata di MacOS Sierra sul vostro PC. Se qualcosa è andato storto e non siete riusciti ad arrivare a questo punto, contattateci tramite mail oppure lasciateci un messaggio, preferibilmente con uno screen o una foto del problema, sulla nostra pagina facebook o su twitter.

Ciao e buon Hackintosh a tutti! 😀

–> Via <–